Venerdì 23 e sabato 24 giugno siamo stati al Web Marketing Festival di Rimini per partecipare alla quinta edizione dell’evento di settore più importante in Italia.

“Fare di internet un posto migliore” è stato questo leitmotiv del nostro ultimo weekend di formazione al Web Marketing Festival di Rimini.

Giunta ormai alla sua quinta edizione, il WMF è diventato a tutti gli effetti la manifestazione di riferimento per tutti i professionisti del settore. Noi di MTN Company, che ci occupiamo di web da quasi 20 anni, non potevamo assolutamente mancare. Venerdì 23 e sabato 24 giugno abbiamo trascorso due giorni all’insegna della formazione, del confronto e del dibattito sui temi più importanti ed attuali che riguardano il mondo del digitale e delle nuove tecnologie.

Ogni evento che si rispetti ha bisogno di un grande obiettivo, di qualcosa che vada al di là del quotidiano e che sia in grado di dare uno slancio ideale e trasmettere una visione d’insieme. Su questo gli organizzatori sono stati davvero molto bravi e hanno scelto di dare alla community dei professionisti del web una missione importante: “Lavorare insieme per fare di internet un posto migliore”.

Sono obbiettivamente tanti i problemi che oggi affliggono la rete e nel corso dei diversi dibattiti tenutisi nella grande sala plenaria del Palacongressi di Rimini, si è parlato molto di haters, accessibilità, fake news e gestione delle crisi dovute alla disinformazione. Con la moderazione di Neri Marcorè prima e del giornalista Daniele Chieffi poi, sul palco si sono alternati Marco Sodano di La Stampa, Alfonso Biondi di Lercio, Giancarla Pancione, Direttore Marketing e Fundraising di Save the Children, Francesco Ambrogetti di Unicef, Luca Visone di Medici Senza Frontiere, Daniela Biffi di ActionAid, Francesco Caccavello di IWA Italy, Nunziante Esposito dell’Unione Italiana dei Ciechi e il sociologo Francesco Morace. Dal confronto, anche grazie agli interventi del pubblico presente, è venuta fuori la consapevolezza che uno strumento potente come la rete non può essere messo in ombra dalle difficoltà e dagli inconvenienti, ma può e deve essere usato per affrontare con successo le sfide sociali del nostro tempo. Il momento più commovente è stato infatti proprio quello dedicato alla memoria di Peppino Impastato con la presenza sul palco dei Modena City Ramblers e di altri esponenti della lotta alle mafie.

All’innovazione e al progresso sociale è stato dedicato anche parte del pomeriggio del secondo giorno e dal WMF17 c’è stato il lancio ufficiale per l’Italia del progetto Il Video del Papa”, l’iniziativa voluta e sviluppata dalla Rete Mondiale di Preghiera del Papa per  diffondere messaggi e riflessioni solidali di Papa Francesco. Presente sul palco anche Juan Della Torre, il fondatore dell’importante agenzia di comunicazione spagnola che ha realizzato il video.

La parte formativa del WMF, con 30 sale formative e 200 relatori coinvolti, ha portato all’attenzione di tutti i professionisti del web marketing temi di grande rilevanza per il mercato della pubblicità online. Le sale più affollate sono state quelle dedicate al Social Media Marketing, all’E-Commerce e ai motori di ricerca, ma di grande interesse sono stati anche i talk riguardanti l’internazionalizzazione, Google Adwords e la semiotica digitale.

Infine, con gli WMF Awards, il festival ha premiato anche aziende, startup, enti, istituzioni e personalità che nell’ultimo anno si sono distinti con campagne innovative e originali usando la comunicazione digitale per attività socialmente utili come Cristiano Pasca de Le Iene, Tiziano Di Cara e Pif. Premiato anche Alejandro “Papu” Gomez che ha ricevuto il premio “Digital Sport” per essersi distinto tra i personaggi dello sport nell’utilizzo della comunicazione online.

Il festival ha saputo coniugare momenti diversi per offrire formazione, networking e piacevole intrattenimento con musica e artisti di strada. La sensazione in chi vi ha preso parte è stata quella di vivere in uno scenario in continua crescita ed evoluzione in cui si mescolano competenze trasversali come tecnologia, comunicazione, etica e diritto. L’appuntamento per chi vuole continuare su questo percorso è già stato fissato e la 6° edizione del Web Marketing Festival si terrà il 21, 22 e 23 giugno 2018.