Giovedì 2 aprile 2020 ricorrerà la XIII Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo, istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU come ricorrenza per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico. Non una giornata di festa, ma momenti di consapevolezza e di riflessione, per accendere riflettori su una patologia ancora sottaciuta e per permettere una crescita consapevole della comunità sul tema.

Ed in questo periodo storico di forte emergenza sanitaria causata dal Covid-19, l’Associazione “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.” ritiene che sia ancor più necessario rimarcare l’importanza della giornata del 2 aprile, per ricordare la rilevanza del sostegno e del supporto alle famiglie di persone con autismo in una fase così delicata come quella attuale.

L’impegno de “Il Grillo e la Coccinella” per ricordare la Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo non si ferma, dunque, nonostante l’emergenza da Coronavirus. Da sempre impegnata nell’opera di sensibilizzazione ed informazione sulla problematica dell’autismo, l’Associazione di genitori cavesi vuole invitare le istituzioni pubbliche e sanitarie a riflettere su quanto il Covid-19 rappresenti un rischio dal forte impatto sociale, non solo per chi è maggiormente esposto al contagio, ma anche per chi, portatore di disabilità, necessita di attenzioni specifiche e coordinate.

In quest’ottica “Il Grillo e la Coccinella” accoglie con entusiasmo l’iniziativa dell’Osservatorio sulla disabilità di Cava de’ Tirreni che, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha individuato uno spazio aperto (un ampio giardino alberato, corredato di viali) da mettere a disposizione di ragazzi e giovani con diversa abilità psichica per poter trascorrere tempo libero a passeggiare in tutta serenità e nel pieno rispetto delle norme di distanziamento di sicurezza, insieme ad un accompagnatore.

Per la XIII Giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo di giovedì 2 aprile, dunque, l’invito rivolto a tutti è quello di far risplendere il blu nei nostri cuori. La giornata del 2 aprile è, infatti, nota come “Blue Day”, ossia la “Giornata Blu”, colore scelto in quanto «tinta “enigmatica”, che risveglia il desiderio di conoscenza e di sicurezza».

La conoscenza della realtà scientifica e umana dell’autismo è il primo passo per comprendere e sostenere chi ne soffre. Insieme ce la faremo!

Per info e contatti:
Associazione Onlus “Il Grillo e la Coccinella A.GE.C.”, via D. Ferraioli 10 – 84013 Cava de’ Tirreni (Sa); www.ilgrilloelacoccinella.itinfo@ilgrilloelacoccinella.it