Best practices per creare un’app di successo e distinguerti dalla concorrenza nel tuo settore

Creare app di successo sembra più semplice di quanto non sia in realtà. Eppure spesso ci vogliono mesi, se non anni, di studio e sviluppo. Questo perché milioni di persone nel mondo utilizzano le app e le valutano, perché sono parte della loro routine. Quando si parla di app di successo, presto ci accorgiamo che questi strumenti sono sempre più presenti nella nostra quotidianità, dall’ordinare la cena al trovare il nuovo capo firmato da indossare.

La necessità di offrire agli utenti un’esperienza in-app più coinvolgente, affidabile e uniforme non è secondaria. Ecco perché colossi come Google hanno definito un nuovo modello che mostra alle attività come creare un’app vincente capace di guidare l’utente attraverso le varie fasi del percorso in-app, dalla scoperta al cosiddetto “incorporamento”.

“Incorporare” un’app nelle attività quotidiane

Che app creare? Su quali leve puntare? Per far conoscere la nuova “app successo” e aumentare il numero di download è necessario renderla parte integrante della quotidianità degli utenti. Quindi, occorre entrare in contatto con loro mentre utilizzano l’app, oppure potrebbero perdere interesse disinstallandola.

L’obiettivo principale è portarli alla fase di “integrazione” nelle loro attività quotidiane. Gli utenti che arrivano a questa fase hanno un legame così solido con un’app che “non saprebbero come fare senza”. Queste persone saranno potenziali utenti attivi giornalieri, che probabilmente trascorreranno più tempo e spenderanno più soldi sull’app, consigliandola agli amici.

Arrivare a questo punto, però, non è però facile e bisogna tenere conto delle diverse aspettative correlate alle app in settori differenti. Grazie a Google, abbiamo anche una roadmap dedicata a tutti i professionisti del marketing che cercano una strategia per inventare un’app di successo. Questa roadmap fornisce le best practice di settore per chi opera nel campo retail, food tech, Fintech o salute e benessere. Vediamo insieme quali sono i punti salienti.

app di successo

Retail

Prima di chiedersi come creare un’app di successo, occorre considerare che ormai le esperienze nel settore retail non sono più limitate alle sole sedi fisiche. Oggi i retailer possono rafforzare le relazioni con i clienti ovunque si trovino e in qualunque momento. Le aspettative legate alle app e servizi digitali cambiano parallelamente alle abitudini di acquisto.

Da una ricerca di Google è emerso che esistono alcuni elementi fondamentali per sviluppare un’app di retail utile per gli utenti:

  • Inclusione di sconti, determinanti per incoraggiare i download e il remarketing
  • Offerta di opzioni di navigazione per trovare i prodotti utilizzando un sistema semplice e intuitivo di classificazione, con la possibilità di salvare i filtri di ricerca
  • Consigli e offerte personalizzate basate sugli interessi specifici dei clienti
  • Funzionalità di assistenza per gestire e risolvere problemi.

Secondo Vijay Ram, Head of Technology for Mobile Apps di Asos, “Sviluppare un’app di retail competitiva non significa solo offrire un’esperienza coinvolgente. Un’app deve creare un legame emotivo con gli utenti per aumentare la fidelizzazione e le entrate”.

Le app, infatti, sono ottimi strumenti per creare un legame tra il retailer e i clienti. Seguendo queste best practice, puoi rafforzare la tua relazione con gli utenti e fare in modo che più persone raggiungano la fase di utilizzo dell’app di maggiore impatto.

Food tech

Anche le app per la consegna di cibo non sono pensate solo per ricevere qualcosa da mangiare, bensì per offrire comodità e praticità, e un’ottima ragione per espandere le proprie possibilità e condividere il piacere del cibo con altre persone.

Solitamente, la maggior parte degli utenti si aspetta questi elementi fondamentali nelle app del settore alimentare:

  • Possibilità di sfogliare i contenuti prima di creare un account
  • Ottime funzionalità di assistenza e risoluzione problemi
  • Ordinazioni facili con possibilità di visualizzare rapidamente gli aggiornamenti
  • Facilità nel ripetere gli ordini e pianificarli anticipatamente.

Poiché il cibo è uno dei principali piaceri condivisi, queste app hanno l’occasione di entrare in contatto con molte persone che condividono i loro momenti di felicità e le aiutano a considerare l’utilizzo di queste tecnologie come parte integrate della loro quotidianità.

app di successo

Fintech

Disporre di un’applicazione monetaria sicura, affidabile e trasparente è fondamentale per chi fornisce servizi finanziari. Gli utenti non considerano le app Fintech solo come uno strumento per le transazioni, bensì come un eventuale partner digitale che possa aiutarle a raggiungere i loro obiettivi finanziari.

Lars Trunin, Head of Product presso Wise (azienda specializzata nei trasferimenti di denaro con sede in Europa) ha spiegato che: “Il mondo Fintech è nato da una voglia di cambiamento. Conquistare la fiducia delle persone oggi è molto diverso da com’era per le banche 20 anni fa, ma è comunque una parte fondamentale del percorso del cliente”.

Infatti, la trasparenza è alla base di tutto, ed è essenziale per conquistare la fiducia dei clienti. Per questo, probabilmente le aziende e le app in grado di emergere saranno quelle offriranno soluzioni più trasparenti ai clienti.

Inoltre, per portare un’app Fintech al successo è necessario offrire all’utente:

  • Procedura di registrazione e verifica semplice e sicura
  • Identificazione biometrica
  • Transazioni e trasferimenti touch
  • Verifica e conferma istantanea delle transazioni.

Infatti, Trunin ha dichiarato: “Quando si tratta di gestire le finanze delle persone, garantire la sicurezza è cruciale. Gli accessi basati su dati biometrici sfruttano le funzionalità già presenti su molti telefoni, ma altre opzioni come l’autorizzazione a due fattori sono legalmente necessarie secondo la legislazione PSD2 della Commissione europea”.

Salute e benessere

Perfino le attività dedicate alla salute e benessere possono espandersi al di là delle palestre. Oggi, infatti, gli utenti possono seguire sessioni di allenamento, terapia o meditazione ovunque si trovino e in qualsiasi momento della giornata.

Quali sono, dunque, gli aspetti più importanti da includere in un’app di salute e benessere? Vediamoli di seguito:

  • Funzionalità che aiutano gli utenti a raggiungere i loro obiettivi, motivandoli e tracciando i progressi
  • Opzioni per evitare l’abbandono, aiutando le persone a raggiungere nuovi traguardi dopo gli obiettivi iniziali
  • Funzionalità social
  • Aggiornamento regolare dei contenuti

Generalmente, le persone si avvicinano alla sfera della salute e benessere iniziando un percorso personale a lungo termine, e cercano strumenti utili per intraprenderlo. Per trasformarti in un partner tecnologico fidato, occorre essere presenti nel momento della scoperta e aiutare gli utenti a partire. Raggiungere la fase in cui gli utenti decidono di “integrare” l’app nella loro quotidianità significa offrire motivazione, ispirazione, sfide e coinvolgimento alla community, senza risultare pressanti o invadenti.

Scopri come creare un’app di successo. Contattaci per scoprire come possiamo supportarti con competenza e professionalità nelle attività di sviluppo della tua app.

Info e contatti:

MTN Company Srl, Corso Mazzini 22 – 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Tel.: 0893122124 – 125; info@mtncompany.it – www.mtncompany.it