Con la giornata di incontro e formazione tra partner del progetto ed aziende agricole campane, tenutasi giovedì 27 febbraio 2020 ad Eboli (Sa), presso il Centro congressuale “Mangrella” del Complesso Monumentale di S. Francesco, si è concluso il progetto RURAL (sviluppato nell’ambito del PSR Regione Campania 2014-2020 – Sottomisura 16.5 – Tipologia d’intervento 16.5.1 – Azioni congiunte per la mitigazione dei cambiamenti climatici e l’adattamento ad essi e per pratiche ambientali in corso).

Tre i momenti che hanno caratterizzato la giornata, avviata dalla presentazione del progetto RURAL a cura del Dott. Matteo Bellotta e del Dott. Tommaso Chiti, e dalla presentazione della piattaforma www.ruralplus.it da parte del Dott. Guido Rianna e del Dott. Antonello Bonfante.

«La piattaforma www.ruralplus.it – come spiegato da Chitiè finalizzata a facilitare gli agricoltori della Campania nel venire a conoscenza e nel richiedere finanziamenti, principalmente attraverso il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, per l’applicazione delle pratiche di gestione sostenibile, quali: la conversione ad agricoltura biologica, la diversificazione dei sistemi agricoli, l’inerbimento, le lavorazioni ridotte del terreno, la letamazione e l’utilizzo di compost da residui agricoli».

La seconda parte della giornata è stata, invece, caratterizzata dalla formazione sulla piattaforma www.ruralplus.it. Matteo Bellotta e Tommaso Chiti si sono soffermati sulle “Pratiche sostenibili”, Ettore Guerrera ed Eugenia Monaco sulle “Opportunità di finanziamento”, mentre Guido Rianna ed Angela Rizzo sui “Cambiamenti climatici e mappe di anomalia climatica”, illustrando nello specifico le mappe sviluppate dalla Fondazione CMCC (Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici), che – attraverso determinati indicatori – permettono di ottenere uno scenario futuribile per ogni coltura d’interesse.

In chiusura di giornata si è registrato l’intervento a cura del Dott. Angelo Coletta del Ris Bufala (Ricerca innovazione e selezione per la bufala), che ha focalizzato l’attenzione sul tema “Sostenibilità ambientale per il settore bufalino: nuovi indirizzi per il miglioramento genetico”.

I partner del progetto RURAL sono: l’ente capolfila Fondazione CMCC (Centro Euro Mediterraneo sui cambiamenti climatici); Centro LUPT – Università degli Studi di Napoli “Federico II”; ISAFoM – Consiglio Nazionale delle Ricerche; Università degli Studi della Tuscia; Don Marcello Società Agricola; Azienda Aniello Tortora; Azienda Paolo Liberti. La giornata di incontro e formazione del 27 febbraio ha goduto del patrocinio della Città di Eboli e del FIDSPA (Federazione Italiana Dottori in Scienze della produzione Animale).

Per info e contatti:
MTN Company, C.so Mazzini 22 – 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Tel.: 089 3122124-125; info@mtncompany.itwww.mtncompany.it