È Venzone, piccolo comune in provincia di Udine, il borgo più bello d’Italia 2017. A decretarlo il voto dei telespettatori del programma “Il Borgo dei Borghi 2017”, in onda all’interno de Il Kilimangiaro,  la trasmissione della domenica pomeriggio di Rai 3, combinato a quello della giuria composta dalla chef stellata Cristina Bowermann, dallo storico dell’arte Philippe Daverio e dal geologo Mario Tozzi.

Al secondo gradino del podio Arquà Petrarca (in provincia di Padova, in Veneto), al terzo posto la perla della Costiera Amalfitana, Conca dei Marini (Salerno).

Da quest’anno l’iniziativa ha ancora più rilevanza dato che il Ministero dei Beni Culturali ha proclamato il 2017 l’“Anno dei borghi”, lanciando il progetto per la promozione e valorizzazione del patrimonio storico ed artistico più antico che punta a dare rilevanza a località di spiccato interesse culturale ed artistico, che molto spesso però rimangono fuori dai classici circuiti turistici, a beneficio delle grandi città.

Antica cittadina rasa al suolo dal terremoto del 1976 e ricostruita così come era in età medioevale, Venzone è stata dichiarata monumento nazionale ed è uno dei più straordinari esempi di restauro in campo architettonico ed artistico. Oggi è l’unico esempio rimasto in Friuli Venezia Giulia di cittadina fortificata del Trecento (clicca qui per ulteriori informazioni sul borgo).

La Campania si consola con il terzo posto di Conca dei Marini, perla della Divina Costa, primo borgo del Sud Italia in classifica. Questi gli altri borghi che compongono la top ten:
4) Otranto (Puglia)
5) Castiglione di Sicilia (Sicilia)
6) Fiumefreddo Bruzio (Calabria)
7) Castelmezzano (Basilicata)
8) Montecassiano (Marche)
9) Vastogirardi (Molise)
10) Castelgandolfo (Lazio)