104 formazioni in gara suddivise in 9 categorie, una in più rispetto all’ultima edizione. 183 partitein programma in 8 giorni. Il ritorno delle Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND. L’attaccante del Benevento, Enrico Brignola, il testimonial d’eccezione. Ed ancora, un importante convegno sulla riforma dei settori giovanili, il 25ennale del “Trofeo D’Amico” ed un nuovo sito web. Tutto pronto per il fischio d’inizio della XXIX edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, che si svolgerà dal 3 al 10 giugno 2018 sui campi di Cava de’ Tirreni (Sa), Nocera Superiore (Sa) e Mercato San Severino (Sa).

La kermesse è stata presentata lunedì 28 maggio presso l’Hotel Victoria Maiorino di Cava de’ Tirreni nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti: Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Roberto Ronga, Presidente della Sezione AIA di Salerno; Sabato D’Amico, Amministratore delegato dell’azienda D’Amico; Luca Badiali, project manager dell’agenzia di comunicazione integrata MTN Company; Giovanni Bisogno e Nunzio Siani, rispettivamente Presidente e Coordinatore del Comitato Promotore del “Città di Cava de’ Tirreni”.

Profonda commozione tra i presenti alla conferenza nel ricordo di Rino Santin, autentica icona dello sport metelliano, che ci ha lasciati nello scorso mese di dicembre ed al quale è dedicataquest’edizione 2018. Il grande allenatore istriano è stato il primo sostenitore della manifestazione, che nel corso degli anni ha sempre seguito con affetto ed attenzione. Ora non potrà più presenziare, come era solito fare, a tutti gli appuntamenti più importanti del Torneo, ma le sue parole di incoraggiamento, i suoi consigli ed il suo sorriso resteranno per sempre nei cuori di tutti coloro che hanno condiviso con lui la crescita esponenziale del “Città di Cava de’ Tirreni”. Ed anche e soprattutto in sua memoria il Comitato Promotore presieduto da Giovanni Bisogno ha “confezionato” un’altra edizione caratterizzata da numeri record. A partire dall’ulteriore crescita delle categorie, passate da 8 a 9 in virtù dello sdoppiamento degli “Esordienti” in base all’anno di nascita dei piccoli calciatori. Ecco, quindi, il quadro completo delle categorieAllievi, Giovanissimi,Mini GiovanissimiEsordienti 2005, Esordienti 2006Pulcini 2007, Pulcini 2008, Primi Calci ePiccoli Amici.

Nell’intensa “8 giorni” di gare, durante la quale si disputeranno ben 183 partite, scenderanno in campo 104 formazioni, in rappresentanza di Italia, Slovenia (N.D. Gorica – Allievi) e Lituania, la cui squadra, il Tauras Team di Kaunas (in gara negli Esordienti 2006), parteciperà per la prima volta alla kermesse in occasione del decennale del gemellaggio tra le città di Cava de’ Tirreni e Kaunas.

Davvero elevato il livello qualitativo delle squadre partecipanti agli Allievi Nazionali: saranno, infatti, la Lazio, gli sloveni del Gorica, la Rappresentativa FIGC Campania, il Pescara, l’Avellinola Salernitana, la Juve Stabia e la Cavese a contendersi l’ambito “Trofeo D’Amico”, di cui quest’anno ricorre il 25ennale. Un traguardo importante per un “matrimonio”, quello tra il “Città di Cava de’ Tirreni” ed i responsabili della storica azienda, Franco e Sabato D’Amico, che ha partorito risultati più che lusinghieri in questi primi 5 lustri di convivenza.

Da sottolineare, poi, la partecipazione per il secondo anno consecutivo delle Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND, che in quest’edizione 2018 saranno ai nastri di partenza nella categoria “Giovanissimi” (Under 15) e la cui presenza, oltre ad accrescere il tasso tecnico della competizione, richiamerà di certo una folta schiera di osservatori ed addetti ai lavori.

La gara inaugurale del Torneo, Lazio-Rappresentativa FIGC Campania per la categoria Allievi, è in programma martedì 5 giugno, alle ore 18.45, allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni. A seguire (ore 20.30) si svolgerà la Cerimonia di Apertura del XXIX “Città di Cava de’ Tirreni”, che sarà come di consueto l’occasione di una grande festa collettiva, con la passerella delle squadre partecipanti, la benedizione degli atleti ed imperdibili “spaccati” di spettacolo, musica e folklore.

Il tutto in attesa del momento clou, che si vivrà con la lettura del Giuramento, affidata anche quest’anno ad un testimonial d’eccezione: Enrico Brignola (classe 1999), giovane attaccante del Benevento, che nell’ultima stagione ha collezionato 17 presenze e 3 reti in Serie A.

L’intera serata inaugurale (con la gara Lazio-Rappresentativa FIGC Campania e la Cerimonia di Apertura) sarà trasmessa in diretta da RTC Quarta Rete, visibile sul canale 654 del digitale terrestre e sulla pagina Facebook ufficiale della Lega Nazionale DilettantiRadio Cava New Generation (FM 93,200) sarà la Radio Ufficiale dell’evento.


Calato il sipario sulla Cerimonia di Apertura, ci sarà subito spazio per un altro appuntamento molto atteso. L’indomani infatti, mercoledì 6 giugnoalle ore 10.00l’Aula Consiliare delPalazzo di Città di Cava de’ Tirreni ospiterà il Convegno su “La recente esclusione dal Mondiale dell’Italia ha riaperto la discussione sulla necessità di una profonda riforma dei settori giovanili, come successo in passato in Francia e in Germania, dopo i più grandi disastri della loro storia calcistica. Quali strategie adottare?”.

Interverranno prestigiosi dirigenti e tecnici dell’universo calcistico, tra cui: Cosimo Sibilia, Presidente della Lega Nazionale Dilettanti; Mauro Grimaldi, Vicepresidente della Lega Pro; Salvatore Gagliano, Presidente del Comitato Regionale Campania LND – FIGC; Vito Roberto Tisci, Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC. Un autentico “parterre de rois” per un incontro-confronto di grande spessore su prospettive e strategie in materia di riforma, ormai non più differibile, dei settori giovanili.

Le partite quotidiane, il Convegno, la Cerimonia di Apertura: tutti momenti da “gustare” e seguire dal vivo… oppure on line grazie al nuovo sito web del “Città di Cava de’ Tirreni”, realizzato dall’agenzia di comunicazione MTN Company e raggiungibile all’indirizzo www.torneointernazionaledicava.it. Una “vetrina” graficamente accattivante e molto usabile, con tutte le informazioni sulla rassegna ad immediata portata di click per essere sempre aggiornati su risultati e news, visionare le foto più belle, consultare il regolamento ed il calendario, scoprire i campi di gioco ed i tanti premi in palio.

Un sito sul quale anche quest’anno sarà possibile rivivere attimo per attimo tutte le emozioni delle gare della categoria Allievi, scoprendo formazioni, sostituzioni, dati statistici, schieramenti tattici e giudizi sui calciatori in campo. Basterà al termine di ogni partita collegarsi alla sezione “Calendario gare” dedicata agli Allievi scaricare il relativo pdf. Il tutto grazie alla confermata collaborazione con Love Football Scouting “LFScouting”, software di scouting professionale per osservatori di calcio, che sarà pure in quest’edizione 2018 il partner tecnologico della manifestazione.

Le gare della XXIX edizione saranno ospitate da 14 campi di gioco nelle città di Cava de’ Tirreni (11), Nocera Superiore (1) e Mercato San Severino (2). Ecco nel dettaglio i campi coinvolti: Stadio “Simonetta Lamberti”; Stadio “Antonio Desiderio” (Pregiato); Mini Calcio “GMG Sporting Center” (San Martino); Mini Calcio Citola; Mini Calcio San Martino; Mini Calcio “Amici di Passiano”; Mini Calcio “Piccolo Stadio” (Cesinola); Mini Calcio “Raffaele Sergio Academy”; Mini Calcio “Dream Soccer” (Sant’Anna); Mini Calcio “Sport Village Casa Gagliardi” (Sant’Arcangelo); Mini Calcio “New Eden Verde” (San Giuseppe al Pennino); Stadio “Karol Wojtyla” (Nocera Superiore); Stadio “Superga” (Mercato San Severino); Mini Calcio “Dream Soccer Park” (Mercato San Severino).

Molto ambiti come di consueto i Trofei in palio: tra i tanti si segnalano il Trofeo “D’Amico” per gli Allievi, il Trofeo “Gino Avella” per i Giovanissimi, il Trofeo “Damarila” per i Mini Giovanissimi, il Trofeo “Pasqualino Lodato” per gli Esordienti 2005, il Trofeo “TE.RI.” per gli Esordienti 2006, il Trofeo “Marco Luciano” per i Pulcini 2007, il Trofeo “IMA” per i Pulcini 2008, il Trofeo “Catello Mari” per i Primi Calci, il Trofeo “Power Tech” per i Piccoli Amici, il Trofeo “Vincenzo Pellegrino” al calciatore più “comunicativo”, messo in palio dal giornalista Antonio Di Giovanni in memoria della giovane promessa del calcio cavese, la “Coppa Tremil, riservata al miglior calciatore dell’intero Torneo, ed il Trofeo “Scommettiamo che… – Premio Adriana D’Incecco”, assegnato dal Comitato Organizzatore alla “giovane promessa” particolarmente distintasi nel corso della kermesse.

Il XXIX “Città di Cava de’ Tirreni”, regolarmente autorizzato dalla FIGC e dalla FIFA, gode del Patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni, del Comitato Regionale Campania – CONI Salerno e della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia.